ATTIVITÁ FISICA E OSTEOPOROSI

Una vera e propria misura terapeutica

IL PILATES CON IL SUO PROGRAMMA SPECIFICO HA LO SCOPO DI FRENARE L’OSTEOPOROSI

La patologia Osteoporosi si manifesta soprattutto nel sesso femminile ma non solo, e l’attività fisica aiuta a prevenire la perdita minerale ossea annuale e quindi a rallentare il corso della malattia.
Si presenta più frequentemente nel periodo post-menopausale, cioè quando il gioco degli ormoni, gli estrogeni, comincia a mancare. La carenza di estrogeni amplifica le perdite di massa ossea legate all’età. Ciò contribuisce a spiegare la maggior incidenza delle fratture osteoporotiche nel sesso femminile.
In realtà non esiste nessun tipo di attività fisica che possa prevenire la malattia ma il Metodo Pilates presenta un programma in grado di arginare il fenomeno, una volta che si è constatato il grado di gravità e lo stato di salute.
Nel soggetto osteoporotico, a causa della sua fragilità ossea, è necessario sottolineare l’importanza del Controllo, della Coordinazione, e soprattutto del Rinforzo Muscolare; nel caso specifico in cui adottiamo il Metodo Pilates è ancora più importante evidenziare l’importanza del Non Sovraccarico Vertebrale!
Il movimento, guidato con competenza, rappresenta senza alcun dubbio il migliore aiuto che possiamo dare al nostro corpo ma è necessario coinvolgere la mente per educare o rieducare l’allievo alla gestione motoria corretta.
L’insegnante di Pilates ha il compito di dare sempre la risposta adeguata all’allievo sia in termini di conoscenza, perchè l’allievo ha bisogno di sentirsi in buone mani, sia da un punto di vista tecnico, perchè ogni condizione ha un protocollo ben specifico e rigoroso che è necessario studiare e conoscere.

CONTATTARE
Maggiori informazioni
Carola
| 342 3224463‬ |  lun-ven 10-13
Giusi | 347 2645393 | lun-ven 16-19

QUANDO
lezioni su prenotazione

MAGGIORI INFORMAZIONI